Archivi della categoria: Mostre

“Aperto per restauri” il Museo di Arte Sacra di Scaria

Riportare un’opera “alla vita” attraverso il restauro significa riconoscere in essa non solo un’essenza materica, ma anche un valore estetico e storico. Il restauro è parte integrante dell’attività di ogni museo, nella sua funzione di essere luogo di conservazione e tutela del suo patrimonio artistico…e può essere anche un’esperienza da offrire ai visitatori. Dal 9 ottobre al 4 novembre il Museo d’Arte Sacra di Scaria … Continua a leggere “Aperto per restauri” il Museo di Arte Sacra di Scaria »

Ogni domenica aperta la casa natale di San Luigi Guanella

Da domenica 29 settembre a domenica 3 novembre, in occasione del mese in cui ricorre la festa di San Luigi Guanella, ogni domenica la casa del Santo sarà aperta dalle ore 14:30 alle ore 17:30 con possibilità di visite guidate. Presso la raccolta museale allestita presso la casa di San Luigi Guanella sarà anche visibile un nuovo documento storico recuperato nel corso dell’estate. La raccolta … Continua a leggere Ogni domenica aperta la casa natale di San Luigi Guanella »

Fino alla fine di settembre
in mostra le opere di Fra Pier

L’antico chiostro dell’Abbazia di Piona è il luogo dove, a ridosso delle pareti per alcuni mesi, da maggio a settembre, fra’ Pier, monaco cistercense, espone le sue opere. La sua arte è stata fatta conoscere da articoli di giornali locali e nazionali. La vendita dei quadri è destinata ai bisogni dell’Abbazia.

“La Madonna della Roccia”

Il maggio scorso è stato presentato a Morbegno, in occasione della mostra espositiva “L’Arte che Unisce”, il fumetto “La Madonna della Roccia” sulla storia dell’Apparizione della Vergine a Gallivaggio. L’approfondimento dalle pagine de “Il Settimanale” del 30 maggio 2019 nell’articolo a firma di Maria Luisa Silipo.

La storia delle Aquile randagie

Il 9 gennaio 1927 la Legge fascistissima nr. 5 decreta lo scioglimento dei reparti scout nei centri inferiori a ventimila abitanti. Il 24 gennaio 1927, Papa Pio XI, con rammarico, come dirà, per “impedire un male maggiore” scioglie i reparti ASCI (associazione scout cattolici italiani). Il 28 aprile 1928 un decreto di Mussolini dichiara soppresso lo scoutismo. Un gruppo di ragazzi e giovani dei reparti … Continua a leggere La storia delle Aquile randagie »